winter0.jpgwinter1.jpgwinter2.jpgwinter3.jpgwinter4.jpgwinter5.jpg

                                            

 

                                             GLI INSACCATI DA PENTOLA

 

Nella antica tradizione della val Padana numerosi sono gli insaccati consumati dopo una bollitura in acqua. Adatti al carrello dei bolliti si accompagnano con salsa verde, rafano e mostarde di vario tipo:

  • Cotechino di Cremona. Abbiamo selezionato il miglior cotechino premiato dal Gambero Rosso come miglior cotechino italiano. Delicato e suadente, di forma a palla e di color rosa antico, piuttosto magro lascia un gusto pulito e inconfondibile.
  • Cappello del prete. Viene prodotto solo nella bassa padana, insaccato nella cotenna di stinco. Il contenuto non è macinato, sono pezzi di carne suina intera. La carne è quella dello stinco e della spalla, sapientemente rifilate e salate prima di essere cucite. Stretto tra due stecche di legno per venti giorni per facilitarne l’asciugatura, viene servito bollito. Di gusto saporito e senza aggiunta di spezie che ne modifichino il gusto.
  • Mariola da cotta. Prodotta solo nella zona di produzione del culatello si differenzia dal cotechino perché insaccata in un budello grasso.
AGROSELEZIONE snc - Corso Matteotti, 31 - 26100 Cremona - REA 184078 - P.IVA 01576600199